Ag. MarinaAlindaVromolithosGurnaCamaraCrithoniLachiXirocamposPandeliPartheniPlatanos
PARTHENI – AGHIA CHIURA - BLEFUTIS

PARTHENI


Nella parte più a nord di L eros, ad una distanza di 7 km dal capoluogo, si trova Partheni e l΄omonimo golfo con l’ isola Arcanghelos, all`entrata. Il piccolo villagio di pescatori si estende, come un quadro, tra una valle fertile ed il mare. A Partheni si trova l’ aeroporto. È un luogo storico, conosciuto sin dall' antichità. Qui si dice che esistesse il tempio della Vergine Artemide (Parthenu Iocallidos) e dalla quale Partheni prese il suo nome attuale. Nell’area archeologica di Partheni si trovano le rovine preistoriche di un piccolo insediamento del 3800 a.C., e recentemente sono state scoperte le rovine di un altro tempio, che appartengono al periodo ellenistico.

Nell’ area più vasta, si trova la chiesa di Aghios Gheorghios (X secolo d.C.) costruita con materiali recuperati, probabilmente, dalle rovine del tempio di Artemide. Nella stessa zona la dittatura militare creò dei campi di concentramento per i prigionieri politici che si trovavano nelle caserme abbandonate dagli italiani e conservate fino ad oggi. Qui sono arrivati i primi prigionieri politici nel luglio del 1967 e, fino al 1971 "sono state accolte" approssimativamente 4000 persone: agricoltori, operai, impiegati ed intellettuali... Da Partheni partono dei battelli per la vicina isola di Lipsi.

Parteni ha preso il nome dai templi di Artemide, che esistevano nell`antichita, dove veniva adorata la dea della caccia. In generale, nella zona di Parteni sono stati creati tre specifici sevizi a livello interregionale: l`aereoporto, l`arsenale e la caserma, dove venivano deportati gli esiliati politici del periodo della dittatura.

La naturale bellezza del golfo, l`eccezionale ambiente circostante, e la sua storicità, costituiscono dei fattori di sviluppo del villaggio. Il merito è anche della sua vicinanza con le belle spiagge del golfo di Blefuti, che acquistò un immagine turistica, grazie anche alla praticità del collegamento con l`aereoporto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AGHIA CHIURA

In una zona costiera a nord, si trova la chiesa di Aghia Chiura o Matronas (XVIII sec.), che vale la pena visitare per le sue belle icone, realizzate dai prigionieri politici durante il periodo della dittatura 1967-74.

Aghia Chiura è stata classificata dal Ministero per i Beni Culturali, come opera d' arte e monumento da conservare.

 

 

 

BLEFUTIS

 

A breve distanza di Partheni, nella parte orientale dell’ isola, è sorto il modesto insediamento balneare di Blefuti. Piccolo, verdeggiante, con un bel mare e diverse taverne. È un luogo ideale per il relax e per delle vacance tranquile.

 Επιμέλεια ιταλικών: Βαγγέλης Κάσσος Laura Fischetti

 

 


 

   
   
   
   
   
   
 
All copyrights reserved by the Developmental Partnership of  Leros, 
co-financed by the E.U. and the Southern Aegean 2000 – 2006 Regional  Operational Programmme (R.O.P.)
Powered by Grekos Networks